Chiesa di San Michele Arcangelo

Chiesa San Michele Arcangelo

Descrizione

Eretta lungo la direttrice ovest – est, la chiesa di San Michele Arcangelo domina il fronte est della piazza principale del villaggio di Agolla.

L'edificio presenta un prospetto principale a capanna, intonacato e caratterizzato da un portone centrale evidenziato da cornice modanata coronata da un timpano, sovrastato da un oculo e rispettivamente affiancato su piano d’imposta del timpano da due aperture rettangolari: queste ultime, insieme all’oculo e ad una finestra posta su fronte laterale sud, costituiscono le uniche fonti di luce naturale per l’aula. L’impianto originario si può far risalire al XV secolo, tuttavia l’aspetto attuale è stato determinato da un rifacimento ottocentesco, forse avvenuto in concomitanza con la visita del 1802 da parte del vescovo Benincasa e, successivamente, dal restauro post sisma 1997.

Il rettangolo di pianta è diviso internamente in aula e presbiterio. Mentre l’aula è coperta dal sistema ligneo di capriate a vista, il presbiterio presenta un soffitto piano affrescato con motivi decorativi che si contrappone alla semicupola accennata in camorcanna che costituisce il catino della piccola abside intradossata. Rialzato rispetto al piano dell’aula e da questa separato da balaustra di marmo, il presbiterio si presenta ridotto rispetto all’aula perché affiancato dal locale di accesso al campanile a sinistra dell’altare e dalla sagrestia a destra; da quest’ultima si accede alla sovrastante cantoria che si affaccia su presbiterio e che ospita l’organo. Lo spazio presbiteriale è concluso con un’abside interna lievemente accennata. In controfacciata, oltre le aperture descritte in prospetto, vi sono due incavi di dimensioni importanti posti ai lati del portale: qui sono stati posti un fonte battesimale ed un confessionale. Altre quattro nicchie minori sui muri laterali ospitano altrettante statuette di Santi. Rispettivamente posti ai lati dell’arco trionfale a tutto sesto che sovrasta la soglia del presbiterio, due altari minori seicenteschi.

Impianto strutturale

Muratura perimetrale portante posta in opera con blocchi squadrati di pietra. La torre campanaria è stata realizzata in laterizio.

Coperture

Tetto a due falde rivestito in coppi, sorretto da impalcato ligneo di capriate, travi ed arcarecci, visibile internamente dall'aula.

Campanile

La torre campanaria a base quadrata posta sull’angolo nord est della fabbrica, realizzata in laterizio, rifinita ad intonaco, coronata con cornice dentellata e modanata in laterizio e coperta da tetto a padiglione rivestito in coppi, è caratterizzata da una mole sovradimensionata rispetto al resto della fabbrica.

Indirizzo

Via Monte Primo, 1A, 62025 Sefro MC

Contatti

Modalità di accesso

Attualmente non è visitabile poiché è terremotata dal 1997. Prima di arrivare in centro a Sefro, svoltare per la frazione di Agolla sulla sinistra, la Chiesa sarà visibile sulla sinistra.

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito?

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?

Vuoi aggiungere altri dettagli?

Inserire massimo 200 caratteri